11 giorni meravigliosi in MYANMAR

11 giorni meravigliosi in MYANMAR

10 notti – 11 giorni

Yangon – Bagan– Popa -Mandalay – Amarapura– Ava – Mingun – Kalaw – Pindaya – Lago Inle- Yangon

 Questo itinerario, chiamato “11 giorni meravigliosi in Myanmar”, è preparato per i viaggiatori che visitano il Myanmar (con calma) per la prima volta, e che desiderano un programma con le visite delle città più rinomate del paese con un tocco  ricco ed autentico rispetto ad altri viaggi organizzati. L’itinerario è studiato su misura, e oltre a comprendere la visita delle più belle pagode è ricco di esperienze uniche e autentiche, grazie alle quali potrete entrate a contatto con la popolazione birmana.

Insieme alle città più famose come Yangon, Bagan, Ava, Amarapura, Mingun, Mandalay e al lago Inle, faremo anche una camminata attraverso la campagna attraverso alcuni villaggi che si trovano sulle colline spettacolari di Pindaya, area immersa nella natura incontaminata,  sono raramente frequentato dal turismo di massa.

Non mancano i luoghi straordinari come la Pagoda di Giada,  il Monte Popa e il meraviglioso monastero Shwe Yan Pyay.

Durante il viaggio potrete prendere parte ad attività indimenticabili, come la gita in canoa al lago Inle e quella in calesse a Bagan; qui sarà inoltre organizzato un giro in barca per godere del tramonto. Infine, una cena a Yangon sarà accompagnata da uno spettacolo per scoprire il folklore locale.

Inoltre, troverete nel programma alcune visite ai luoghi di lavorazione di oggetti tradizionali come la lacca, le stupende stoffe di cotone e seta di Amarapura, i colorati ombrellini di carta di Pindaya, o le stoffe ricavate dagli steli dei fiore di loto sul lago Inle.

*Nel giorno 4 è possibile scegliere se andare a Bagan in barca o via terra visitando monte Popa.

L’Itinerario

10 notti – 11 giorni

Yangon – Bagan– Popa -Mandalay – Amarapura– Ava – Mingun – Kalaw – Pindaya – Lago Inle- Yangon

Giorno 1 - Yangon

All’arrivo all’aeroporto internazionale di Yangon, incontro con la guida locale parlante italiano e trasferimento in albergo(le camere sono disponibili a partire dalle 14:00).

Il tour inizia con la visita del quartiere coloniale di Yangon, partendo da Municipio, camminando lungo le strade parallele dove si trovano monumenti affascinanti costruiti a partire dalla fine del XIX secolo. Si prosegue con la visita all’imponente pagoda “Shwe Da Gon”, simbolo del Myanmar e della ricchezza spirituale della cultura birmana. Trasferimento al lago Kandawgyi, situato nell’omonimo parco, dove si trova il magnifico galeone reale di Karaweik. La cena a bordo sarà accompagnata da uno spettacolo affascinante a cura delle migliori scuole di danza della città.

Giorno 2 - Yangon – Bagan

Dopo colazione trasferimento in aeroporto e partenza verso l’antica e misteriosa città delle pagode, “Bagan”. Il tour inizia con il mercato “NyaungOo”: spezie, frutta, verdura, pesce e prodotti locali in un dedalo di bancarelle colorate e rumorosi venditori. Si prosegue verso la pagoda “Shwe Zi Gon”, costruita con particolari blocchi di arenaria, prototipo per quasi tutti gli “stupa” successivi del Myanmar. Visita al tempio “Gu Byauk Gyi” con gli affreschi murali, al tempio “A Nan Da” e alla fabbrica di lacca, attività artigianale tipica della zona di Bagan. 

Nel pomeriggio, visita alla pagoda “Ma Nu Ha” con l’imponente e malinconica statua di Buddha fatta costruire dall’omonimo re durante la sua prigionia.  Escursione in calesse per godere la bellezza mitica del luogo, girovagando tra le antiche pagode ed infine  ammireremo  il tramonto da una collina, molto frequentata dai locali dove sarà facile scambiare qualche parola e fare conoscenze.

Giorno 3 - Bagan – Gita in barca

Prima Colazione. Intera giornata dedicata non solo all’esplorazione degli affascinanti monumenti di Bagan, ma anche potrete anche immergervi negli stili di vita delle popolazioni locali. Inizia la visita della pagoda Damayangyi, la più massiccia e attraente pagoda del XII secolo. La storia vuole che il re fosse talmente cattivo da ordinare ai suoi ministri di tagliare le dita dei muratori in caso fosse rimasto anche solo il minimo spazio tra i mattoni della pagoda; per la sua cattiveria, fu  assassinato dagli indiani in questa stessa pagoda.

Nel pomeriggio, dopo una pausa relax, visita di un villaggio rurale per toccare con mano la realtà quotidiana dei contadini che vivono nei dintorni di Bagan.  Seguirà una piacevole escursione in barca lungo il fiume Ayeyarwaddy, da dove potete godere della suggestiva vista delle numerose pagode illuminate dalla particolare luce del tramonto.

Giorno 4 - Bagan – Monte Popa – Mandalay

Prima colazione. In mattinata partenza per il “Popa Taung ka lat”, la sommità  del tappo del  vulcano e secondo la tradizione la dimora degli spiriti “Nat”, che era venerato già dai re di Bagan e tuttora considerato come “montagna sacra”, alla quale potete accedere salendo 777 scalini. Durante il viaggio attraverseremo piccoli villaggi e campagne coltivate a palme da zucchero, sostando per passeggiare tra le case di un villaggio autentico, immergerci nella cultura locale ed esplorare le attività agricole del posto, tra cui la produzione della birra della palma, grappa, zucchero dalla palma, che potrete averel’occasione di assaggiare.

Inoltre, potrete avere un contatto con questo popolo sereno che vi regalerà un sorriso: a molte persone lascia un ricordo indelebile.

Arrivo a Mandalay, la sede della famiglia reale prima della dominazione inglese. Sistemazione in hotel.

Qui  potete scegliere la giornata in barca (senza visitare il monte Popa)

(Bagan-Mandalay in minicrociera)  

Dopo colazione, trasferimento per il molo e partenza per la minicrociera sul fiume “Ayeyarwaddy”, il fiume più lungo e più importante del Myanmar e per il popolo birmano, che alimenta le città antiche, grandi e villaggi in cui vivono la maggior parte del popolo birmano.

Si navigherà per l’intera giornata dedicando attenzione, tra momenti di relax ammirando la vera vita dei birmani che anima le rive del fiume, le loro piantagioni e i loro luoghi di culto le stupe che dominano le colline sulle rive del fiume, circondato dal paesaggio esotico. Pranzo a bordo.

Nel pomeriggio arrivo alla splendida città di “Mandalay” , la sede della famiglia reale prima della dominazione inglese. Sistemazione in hotel.

Giorno 5 - Mandalay – Amarapura - Ava

Dopo colazione partenza per la visita della città di “Amarapura”, penultima capitale del regno del Myanmar, ed al suo antico ponte in legno di teak, il più lungo al mondo. Visita al monastero “Maha Ga NaYon” in cui migliaia di giovani monaci studenti risiedono, e visita della fabbrica di seta e cotone famosa anche per i tessuti tradizionali.

Nel pomeriggio traversata del fiume in traghetto e visita del villaggio “Ava”, dove si trovano splendidi edifici antichi immersi in un incantevole ambiente rurale che visiteremo tra campi di riso e di banane, a bordo di un calesse tradizionale. Qui si trovano il monastero di teak “Bagaya” ed il monastero “Mae Nu OakKyaung”.

Rientro ad Amarapura per una piacevole passeggiata sul ponte, un giro in barca sul lago, per osservare la vita dei pescatori e  ammirare il tramonto (previa disponibilità d’imbarcazioni).

Il tour prosegue verso lo stupa di giada unico al mondo, interamente realizzato utilizzando 1.300 tonnellate di pietra preziosa, sino alla città di Mandalay.

Giorno 6 - Mandalay – Navigazione per Mingun – Mandalay

Dopo colazione, la visita di Mandalay inizia dalla “Maha Muni Payagyi”, una delle mete più’ importanti di pellegrinaggio. L’ultima capitale del regno birmano è ricca di edifici e manufatti che testimoniano la ricchezza del regno birmano prima dell’arrivo degli inglesi. Ne sono esempi il monastero “Swe Nan Daw kyaung”, che faceva parte del palazzo d’oro del re, e la “Ku Tho Daw Paya” che custodisce il libro antico più grande del mondo in lingua “Pali”. Ascesa panoramica alla collina di Mandalay con vista sulla pianura e sul fiume.

Trasferimento al molo e navigazione verso il pittoresco villaggio di “Mingun”, sulla parte opposta del fiume “AyeYarWaddy”, dove gli artisti locali espongono le loro opere lungo la strada e dove si trova la grande pagoda di 50 metri, opera grandiosa del re birmano rimasta incompiuta. Nelle vicinanze si trova il “Mingun KaungLaung”, in birmano enorme campana, e l’incantevole pagoda bianca “Shin Phyu Mae”. Rientro a Mandalay in barca, al tramonto.

Giorno 7 - Mandalay – Kalaw via terra

Colazione e Trasferimento in macchina privata verso lo stato di “Shan”, passando attraverso i numerosi villaggi rurali, campi di palme da zucchero, coltivazioni tipiche della zona tropicale della regione di Mandalay, e paesaggi collinari dell’altopiano di “Shan” dominato da distese di coltivazioni di ortaggi. Faremo delle soste per immergerci nella vita locale dei contadini che lavorano nei loro campi, raccogliendo il riso, grano, cavolfiori, sesamo, i fiori o arando i campi con carri trainati dai bufali.

Arrivo alla città di “Kalaw”, meta di villeggiatura britannica fino alla seconda guerra mondiale, in cui convivono armoniosamente le etnie del Myanmar, e che si trova sull’altopiano di Shan , a circa 1300 m di quota, e a poco più di 200 km da Mandalay. Visita del mercato girovagando per i negozi di artigianato e dei prodotti alimentari di montagna come foglie di the, spezie, legumi. Sistemazione in hotel e tempo a disposizione per relax.

Giorno 8 - Kalaw e la grotta di Pindaya – monastero ShweYanPyay – Lago Inle

Dopo colazione, partenza in pullman per la grotta “Pin Da Ya”, attraverso un indimenticabile paesaggio punteggiato di coltivazioni e villaggi. La grotta, tra stalattiti e stalagmiti conserva più di 10.000 statue di Buddha ed offre un magnifico panorama. Sosta per assistere alla lavorazione locale di ombrelli e di carta ricavati dalla corteccia del gelso. Con la carta di gelso vengono prodotti tanti oggetti di uso locale come copri lampade, cornici, quaderni, ecc.

Dopo il pranzo, il pomeriggio dedicato a un’escursione verso i villaggi che si trovano intorno alle colline spettacolari di “Pindaya”: è un’area immersa nella natura incontaminata. Camminare sulle colline di Pindaya è come entrare in un quadro, perché la vista del paesaggio è mozzafiato! Durante l’escursione si potrà osservare lo stile di vita della popolazione e la sua cultura.

Durante il viaggio verso il lago Inle, visiteremo lo splendido monastero “Shwe Yan Pyae”, interamente costruito in teak e con particolari finestre ovali dalle quale si possono scorgere i piccoli monaci che studiano seduti a terra. Sarà una grande opportunità per scattare belle fotografie!

Giorno 9 - Inle – Gita in canoa

Intera giornata dedicata a visitare e scoprire il lago Inle e conoscere “i figli del lago”, i tradizionali rematori a gamba”, unici al mondo. La giornata di escursione in barca inizia con la visita del mercato itinerante che si tiene ogni cinque giorni in cui arrivano popolazioni di varie etnie provenienti da tutta la regione del lago.  Proseguimento verso la zona archeologica “Indein”. Dopo una camminata attraverso il villaggio e la foresta di bambù lungo il fiume, scoperta delle antiche pagode.

L’escursione continua con la visita agli orti galleggianti e al monastero “dei gatti che saltavano, alla pagoda “Phaung Daw Oo” che è la più importante e sacra di tutto lo stato “Shan”, famosa per la sua festa e la particolarità delle regate.  L’artigianato locale è molto ricco: stoffe ricavate dagli steli di fiori di loto, sigari e mille altre attività’ fervono nei villaggi, dove sosteremo più volte per assistere di persona al lavoro di famiglie artigiane.

Per supportare la popolazione locale e per godere di un’esperienza unica, faremo una breve escursione in canoa (previa disponibilità di imbarcazioni) attraverso un villaggio di palafitte di bambù e legno. La canoa sarà remata dalle donne del villaggio stesso, che avranno l’opportunità di mostrarvi i luoghi più autentici.

Giorno 10 - Inle - Yangon

Prima colazione e trasferimento in aeroporto per il ritorno a “Yangon”.  Gita in treno per immergersi nella vita locale dei birmani poveri, ai quali non manca mai il sorriso.  Si prosegue per shopping presso il mercato “Bo Gyoke Aung San” (chiuso lunedì e giorni festivi) dove si vende ogni tipo di prodotto artigianale proveniente da tutto il paese.  Avrete solo l’imbarazzo della scelta perché il mercato offre una grande varietà di oggetti, dalle pietre semipreziose ai quadri e agli arazzi, dai tessuti di seta e cotone agli oggetti di legno e bambù.

Visiteremo anche il lago Inya per immergersi in un luogo storico della città, frequentato da sempre dagli studenti universitari a partire dall’epoca coloniale.  Ora è un luogo molto apprezzato dai cittadini soprattutto giovani, dove si va a passeggiare insieme alla famiglia e luogo di incontro di amici e coppie.

Giorno 11 - Yangon – Italia

Colazione in albergo. Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia.

*Gli itinerari del programma, soprattutto del primo e dell’ultimo giorno possono subire variazioni a seconda dell’orario dei voli nazionali e internazionali.

Quotazione

La quota per l’itinerario  “ 11 giorni meravigliosi in Myanmar” è calcolata a persona per un gruppo di almeno 6 partecipanti;

  • 1640 euro per persona (categoria premium)
  • 500 euro per uso della camera singola
  • 1790 euro per persona (categoria deluxe)
  • 700  euro per uso della camera singola

Il prezzo del pacchetto turistico è calcolato in base al cambio al giorno (29/10/2019: 1 EUR = 1.11 USD) con il riferimento dei contratti di servizi turistici del 2019/20.

Quindi il  prezzo potrebbe subire variazioni nel momento della prenotazione o prima del tour per cause non dipendenti da noi come ad esempio: fluttuazione consistente del rapporto euro e dollaro, aumento delle tasse su alcuni servizi turistici, tasse aeroportuali, prezzo del carburante quindi costo dei trasporti.

  • 2 voli domestici con 20 kg di franchigia bagaglio
  • Sistemazioni in camera doppia in alberghi di categoria …. stelle con la prima colazione
  • Trasferimenti in macchina privata con aria condizionata e acqua
  • Ingressi dei monumenti
  • Pasti come da quotazione
  • Barche private come da programma
  • Guida locale parlante italiano
  • Una bottiglia d’acqua al giorno e salviettine durante l’escursione
  • Assistenza del nostro tour operator in loco
  • Servizio facchinaggio negli aeroporti
  • Kit da viaggio della fantasia birmana
  • Tasse del governo
  • Gita in barca a Mingun
  • Gita in calesse a Ava
  • Gita in calesse a Bagan
  • Gita in barca ad Amarapura al tramonto
  • Gita in canoa al lago Inle (previa disponibilità di imbarcazioni)
  • Un aperitivo dello snack birmano
  • SIM locale (Internet)

• Volo internazionale

• Visto d’ingresso per il Myanmar

• Bevande e pasti non menzionate nel programma

• Qualsiasi tipo di assicurazione

• Mance

Estensioni

Questo itinerario di 11 giorni si può estendere con una o più estensioni che trovate qua!

Gli Hotel

Le camere e gli hotel sono selezionati da noi, non solo perché  sono belli e puliti e si trovano nella posizione migliore della città, ma anche per le competenze e il servizio del personale  che è in grado di assistervi per ogni necessità.

Categoria Premier

Categoria Deluxe

Categoria Standard

  • Se non sono disponibili quelli hotel indicati qui nel momento della prenotazione, potrebbero essere sostituiti con gli alberghi di pari categoria.
  • I letti matrimoniali siano di numero inferiore alle richieste. E’quindi possibile, in alcuni casi, avere letti separati.

Viaggia Con Noi!

Compila il modulo sotto se hai minimo di 6 partecipanti e sei interessato a viaggiare con noi !

CONTATTACI